HOME

A Dio "Venga il tuo regno Gesù' "

♥ A Maria Preghiere♥

Il mio Canale ♥

✿:* Preghiere e coroncine*✿

✞❦ Orazioni ❦✞

Gli Angeli

Audio preghiere e video scarica gratis
Preghiere ♥ Coroncine ♥ Orazioni ♥ Rosario
Dio ti ama e ti perdona -Cristo ti salva.♥
CORONA ANGELICA DI SAN MICHELE ARCANGELO
PREGHIERE: CONSACRAZIONE A SAN MICHELE
ALL' ANGELO CUSTODE
Novena all'Angelo custode
Preghiera di consacrazione a S. Raffaele Arcangelo
LA CORONCINA AI NOVE CORI DEGLI ANGELI
ESORCISMO CONTRO SATANA E GLI ANGELI RIBELLI composto dal papa Leone XIII e pubblicato per ordine suo.
PREGHIERE: CONSACRAZIONE A SAN MICHELE




O grande Principe del Cielo, custode fedelissimo della Chiesa, San Michele Arcangelo, io, benché molto indegno di comparire davanti a te, confidando tut­tavia nella tua speciale bontà, ben cono­scendo l'eccellenza delle tue mirabili preghiere e la moltitudine dei tuoi bene­fici, mi presento a te, accompagnato dal mio Angelo Custode, e, alla presenza di tutti gli Angeli del Cielo che prendo co­me testimoni della mia devozione verso dite, ti scelgo oggi a mio Protettore e mio Avvocato particolare, e propongo ferma­mente di onorarti sempre e di farti ono­rare con tutte le mie forze. Assistimi du­rante tutta la mia vita, affinché io non of­fenda mai gli occhi purissimi di Dio, né con le opere, né con le parole, né con i pensieri. Difendimi contro tutte le tenta­zioni del demonio, specialmente da quelle contro la fede e la purezza, e nel­l'ora della mia morte concedi la pace al­l'anima mia ed introducimi nella Patria eterna. Amen. (Indulgenza parziale).

OFFERTA A S. MICHELE ARCANGELO

 

Principe nobilissimo delle Gerarchie Angeliche, valoroso guerriero dell'Al­tissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli Angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli Angeli giusti, mio dilettissimo San Michele, desiderando io di essere nel numero dei vostri devoti e dei vostri servi, a voi oggi per tale mi of­fro, mi dono e mi consacro; pongo me stesso, la mia famiglia e quanto a me ap­partiene sotto la vostra potentissima pro­tezione. È piccola l'offerta della mia servitù, es­sendo io un miserabile peccatore, ma voi gradite l'affetto del mio cuore, e ricorda­tevi che, se da oggi in avanti sono sotto il vostro Patrocinio, voi dovete in tutta la mia vita assistermi e procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria. Difendetemi sempre dai nemici dell 'anima mia, specialmente nel punto estremo della mia vita. Venite allo­ra, Principe gloriosissimo, ed assistetemi nell'ultimo combattimento; e con la vo­stra arma potente respingerete da me, ne­gli abissi d'inferno, quell'Angelo prevari­catore e superbo che prostraste un dì nel combattimento in Cielo. Così sia.

 

(Indulgenza parziale. Care. Maffi, Pisa, 14gennaio1911).

 

San Michele Arcangelo, difendici nella lotta, affinché non periamo nell'estremo giudizio.   (Indulgenza parziale. Plen. nel mese. S. Pen. Ap.  6maggio1933).

 

PREGHIERA A S. MICHELE ARCANGELO

 

O gran Principe delle celesti Milizie, glorioso Arcangelo S. Michele, noi, vo­stri devoti, umilmente prostrati ai vostri piedi, vi salutiamo e, con effusione di cuore, imploriamo il vostro potente Patrocinio ed il vostro efficace interven­to presso il trono della Ss.ma Trinità. Deh! Fate che da quel trono di gloria discenda, come benigna rugiada, sui no­stri cuori, la divina Grazia; la quale dia prosperità ai nostri campi, tranquillità ai mari, trionfo alla Chiesa Cattolica, pace fra i Principi cristiani, e gloria alla nostra terra, che vi degnaste di venire a soccor­rere con la vostra presenza sul fortunato monte del Gargano. O benignissimo Arcangelo, Protettore della Chiesa universale e Patrono nostro singolarissimo, pregate per noi, e soccor­reteci nelle nostre necessità. Liberateci dal demonio, ora e nel punto estremo della nostra vita, dopo la quale speria­mo, mercè il vostro potente patrocinio, divenire da voi stesso introdotti esultan­ti nel Regno celeste. Così sia.

 

SUPPLICA A SAN MICHELE

 

Angelo che presiedi a custodia generale di tutti gli Angeli della terra, non mi abbandonare. Quante volte ti ho addolorato con le mie colpe... Ti prego, in mezzo ai pericoli che circondano il mio spirito, mantieni il tuo appoggio contro gli spiriti maligni che cercano di buttarmi in preda al ser­pente della lusinga, al serpente del dub­bio, che attraverso le tentazioni del cor­po cercano di imprigionare la mia ani­ma. Deh! Non lasciarmi esposto ai colpi sa­pienti di un nemico tanto terribile quan­to crudele. Fa' che io possa aprire il mio cuore alle dolci tue ispirazioni, animandole ogni qualvolta parrà spegnersi in me la volontà del tuo cuore. Fa' scendere nel mio animo una scintil­la della soavissima fiamma che arde nel tuo cuore ed in quello di tutti i tuoi An-geli, ma che arde più che sublime ed in-comprensibile a noi tutti e soprattutto nel nostro Gesù. Fa' che al termine di questa miserabile e brevissima vita terrena, io possa venire a godere l'eterna beatitudine nel Regno di Gesù, che io giunga allora ad amare, benedire e gioire. Così sia.

 

INNO DELLA CHIESA A SAN MICHELE per il giorno della sua festa

 

O Gesù, splendore e potenza del Pa­dre, o Gesù, vita dei nostri cuori, noi ti lodiamo in unione con gli Angeli i quali attenti agli ordini delle tue labbra, si ve­lano con le loro ali.Migliaia e migliaia di Principi Celesti circondano il tuo Trono, combattono per te; ma 5. Michele, inalberando il Vessillo della Salvezza, spiega vincitore lo sten­dardo della Croce. È lui che precipita nel fondo dell'infer­no l'orgogliosa testa del dragone e ful­mina, cacciandoli dal Cielo, i ribelli e il loro capo. Seguiamo questo Principe invincibile contro il capo dell'orgoglio, affinché l'Agnello ricompensi la vittoria del po­polo fedele con la corona della gloria eterna. Al Padre, al Figlio e a te, o Spirito San­to, com'era in principio sia una stessa gloria ed una stessa lode in tutti i secoli. Così sia.

 

LITANIE IN ONORE DI SAN MICHELE ARCANGELO

 

Signore, abbi pietà di noi.

 

Cristo, abbi pietà di noi.

 

Signore, abbi pietà di noi.

 

Gesù Cristo, ascoltaci.

 

Gesù Cristo, esaudiscici.

 

Santa Trinità, che sei un solo Dio, abbi pietà di noi.

 

Santa Maria, prega per noi.

 

S. Michele, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, spada di Dio, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, condottiero degli Angeli, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, spirito invincibile, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, armato di forza divina, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, difensore di Dio, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, vincitore contro Lucifero, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, potente contro tutti i demoni, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, potente contro ogni male, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, potente contro le persone malefiche, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, nelle nostre disgrazie,     prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, nelle nostre malattie,     prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, nelle guerre tra famiglie e tra popoli,  prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, nelle lotte per la difesa della Chiesa, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, nelle lotte intime contro le tentazioni, prega per noi.

 

S. Michele Arcangelo, nelle lotte, dell'agonia, prega per noi.

 

Dalle insidie del diavolo liberaci, o Signore!

 

PREGHIAMO

 

Dio onnipotente ed eterno, che ci hai dato l'Arcangelo S. Michele per protettore e difensore, fa' che le nostre preghiere ci ottengano di essere sempre preservati da ogni male e dal fuoco dell'inferno. Te lo chiediamo per Gesù Cristo nostro Signore. Amen.

 

A SAN MICHELE ARCANGELO

 

O glorioso San Michele Arcangelo, Principe delle celesti Milizie, difendete­mi in vita e in morte da tutte le insidie del demonio, ed ottenetemi la santa umiltà di mente e di cuore, acciocché la superbia non mi conduca all'inferno.

 

                                INNO A SAN MICHELE per il giorno della sua festa

 

Gesù, vita delle anime Del Padre tuo splendore, Noi ti lodiam fra gli Angeli Che fidi a te, Signore, Mentre i tuoi cenni attendono, Si fan delle ale un vel. Mille e mille miriadi Del tuo superno Regno Pronte per Te combattono: Ma di vittoria in segno Alto la Croce inalbera 'Arcangelo Michele: Il rio dragone ci fulmina Nel baratro infernale, E insieme con lui gli spiriti A Dio ribelli assale; Li perde, li precipita Dai cardini del Ciel. Seguiam l'invitto Principe Contro il superbo duce; Perché l'Agnel, col premio Poi dell'eterna Luce, Coroni la vittoria Del popolo fedel. Al Genitore, al Genito, E a te divino Spirito, Quale già fu, nei secoli, Tale sia gloria ed onor Così sia.

 



HOMEA Dio "Venga il tuo regno Gesù' " ♥ A Maria Preghiere♥Il mio Canale ♥✿:* Preghiere e coroncine*✿✞❦ Orazioni ❦✞Gli AngeliAudio preghiere e video scarica gratis